L'intera storia del diritto elettrico, dalla legge 186/68, alla 46/90 fino alle direttive europee si fonda sul principio di obbligatorietà della regola d'arte nella progettazione, installazione e gestione degli impianti e delle macchine. Secondo ma non secondario principio é poi quello della sufficienza, non necessità e dunque volontarietà dell'applicazione delle norme di buona tecnica e, tra queste, quelle del CEI.

L'aggiornamento continuo e mirato su tali norme si pone perciò come scelta intelligente e quasi scontata per raggiungere e mantenere un alto livello di competenza e professionalità.
In questa sezione, ricca di notizie, commenti e consigli interpretativi sulle norme, il nostro sito offre un'opportunità per conseguire il suddetto obiettivo.

Alcuni siti internet utili:
http://www.vigilfuoco.it
http://www.ceiuni.it